Android: Trasferire file tra telefono e PC con il WiFi.

Vi è mai capitato di andare di fretta e non siete riusciti in tempo a passare qualche file sul vostro telefono perché non avevate trovate il cavo?
O avete problemi a trasferire dati dal telefono al PC perché alcuni programmi rendono la procedura più lenta?
Grazie ad un programma possiamo ora trasferire dati dal PC al telefono (e viceversa) trami il WiFi.

Infatti basta che il telefono e il PC siano collegati alla stessa rete. Tutto ciò di cui abbiamo realmente bisogno è di scaricare un software sul nostro dispositivo Android. Sul Playstore sono presenti molti programmi del genere, alcuni sono versioni gratuite altri sono programmi a pagamento. Questo che vedremo in questa guida è totalmente gratuito!
Il programma si chiama WiFi File Transfer ed è stato sviluppato da DNL Media UG. Per il download cliccate sul seguente link del Playstore: Download WiFi File Transfer da Playstore.
Una volta scaricato ed installato sul vostro cellulare eseguitelo.
La schermata principale sarà la seguente.
wfft1
Clicchiamo quindi su Start per avviare il servizio.
(Ricordatevi che il dispositivo deve essere connesso alla stessa rete del Pc).
wfft2
Subito dopo aver premuto Start, vedremo apparire un indirizzo FTP, bisogna prendere nota di quest’ultimo.
Se volete cambiare il nome utente o la password per l’accesso potete modificarli nella sezione evidenziata in verde. (Se state usando il programma a lavoro o in una rete pubblica consigliamo di tenere questa opzione, altrimenti se siete a casa potete disabilitare l’username e password, gli unici che si potranno connettere sono i vostri familiare e dovrebbero comunque sapere quando usate il programma e l’indirizzo FTP per accedervi).
wfft3
Aprite quindi sul PC una finestra qualunque e nella barra degli indirizzi inserite il vostro indirizzo FTP.
wfft4
Se avete inserito una protezione con credenziali, appena aprirete il link vi chiederà di inserire l’username e la password.
wfft5
Una volta collegati ciò che vederete è la schermata della root (ovvero la directory principale del vostro dispositivo, con percorso “\”).
Le cartelle che ci interessano sono “sdcard” e “Removable”.
Ricordiamo che nei telefono di nuova generazione la cartella “sdcard” non è la microsd che avete acquistato e inserito sul vostro dispositivo, ben si è la memoria interna del dispositivo. Questo perché nei recenti dispositivi Android la memoria interna viene gestita come una Sd virtuale.
Quindi per farla breve accedendo alla cartella “sdcard” visualizzeremo i dati presenti nella memoria interna del dispositivo, mentre accedendo alla cartella “Removable” visualizzeremo i dati presenti sulla micorSd che abbiamo inserito.
Una volta aperte una di queste due cartelle potremmo trasferire dati dal PC al dispositivo Android e viceversa.
wfft6

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *