Bloccare i siti e i popup su Google Chrome

Se sei un utilizzatore di Google Chrome, abbiamo per te diverse soluzioni per ovviare al problema dei popup e dei siti indesiderati. Vediamo di cosa si tratta…

pop_up_ads

La pubblicità è sicuramente la cosa più fastidiosa di Internet. Non si può fare alcuna ricerca che PAF! ti si apre un popup. E certe volte si aprono anche certi tipi di pubblicità che magari diciamo, non hanno scelto il momento opportuno per apparire. Come fare a ridurre la possibilità che ciò avvenga e liberarti dai siti e dai popup indesiderati?

Un modo è quello di usare le estensioni di Google Chrome. Per bloccare i siti ti consigliamo l’uso di BlockSite, mentre per i popup Popup Blocker Pro. Come funzionano queste due estensioni? Beh. Una volta installate ti spunteranno due icone nella zona in alto a destra di Google Chrome, sotto la X per chiudere il browser.

block_site_estensione

Cliccando su BlockSite ti si aprirà un menù a tendina e ti sarà possibile entrare nelle Opzioni dell’estensione.

block_site_estensione_2

Da questa sezione di controllo dell’estensione potrai indicare le pagine da bloccare (inserendo l’indirizzo nel riquadro rosso). Le pagine bloccate appaiono, come mostrato nell’immagine, sotto dentro al riquadro blu. Oltre alla gestione delle pagine da bloccare, l’estensione permette di bloccare parole specifiche (che verranno censurate) e indicare anche l’orario o i giorni nei quali l’estensione deve operare. La versione premium prevede anche la possibilità di impostare una password cosi da evitare che utenti non autorizzati modifichino queste impostazioni.

popup_blocker_pro_estensione

Popup Pro Blocker, invece, lavora per conto suo. Ogni qualvolta incontra un popup che riconosce come pubblicità lo blocca e non verrà visualizzato a schermo. Ogni volta che blocca un popup, l’estensione ti indicherà della riuscita, attraverso un contatore di popup bloccati. Unica pecca è che non blocca tutti i popup, ma solo quelli che i programmatori dell’estensione hanno indicato. Siamo però sicuri che col tempo migliorerà la copertura. In ogni caso blocca tutti i popup dannosi.

Se invece vuoi una scelta definitiva, e un blocco a priori di qualunque tipo di popup, puoi modificare le impostazioni di Google Chrome per fare in modo che non ti vengano più visualizzati i popup. Per fare questo devi aprire le impostazioni cliccando sul menù in alto a destra e selezionando Impostazioni.

blocco_javascript

Scorrendo le voci, clicca su Mostra impostazioni avanzate e scorri fin quando trovi la voce Privacy. Ora clicca il tasto Impostazioni contenuti.

blocco_javascript_2

Esiste un blocco più soft che è quello di bloccare i Popup selezionando (come nell’immagine) di non visualizzare i popup e di chiedere la conferma. Questo risolverà il problema nel 90% dei casi, ma vi saranno ancora alcune pubblicità che sfuggiranno al blocco.

blocco_javascript_3

La maniera definitiva per bloccare i popup è quello di impostare il blocco del javascript. Sempre nelle impostazioni contenuti trova la voce riguardante Javascript. Seleziona Non consentire e clicca su Fine. Bloccando Javascript, hai bloccato tutti i popup definitivamente. Questa scelta però è una non-scelta, visto che Javascript non solo è legato ai popup, ma è legato a tantissime altre cose (Javascript è un linguaggio di programmazione web) e quindi se decidi di bloccarlo, sappi che i siti che visiterai potrebbero non funzionare completamente. Nulla di allarmante però, basterà riattivare l’uso di Javascript una volta che ne avremo bisogno e tutto tornerà alla normalità.

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *