Come aggiornare manualmente Windows 10

Problemi nell’installare gli ultimi update di Windows 10? Non sempre formattare il PC è il modo più veloce per risolvere i problemi. Forse aggiornare manualmente alla versione più recente è ciò che fa al caso tuo. Vediamo insieme come fare.

(Caro lettore, non  dimenticare di esprimere il tuo giudizio selezionando le stelle a fine articolo. Grazie, lo staff)

windows_10

In questa guida parleremo di come sfruttare al meglio il sito della Microsoft per reperire la versione più aggiornata di Windows 10. Perchè questo dovrebbe interessarti? Purtroppo i sistemi Windows sono famosi per la loro instabilità e Windows Update non sempre è collaborativo con tutti. Ovviamente la realtà non è cosi drammatica, ma prima o poi tutti incappiamo in qualche problema che si risolverebbe solo con una formattazione del sistema.

Formattare il PC è un’operazione che per certi versi può essere tediosa e dispendiosa in termini di tempo, ma che risolve ogni problema di software alla radice. La si dovrebbe usare come ultima risorsa, ma generalmente è il modo più semplice di operare. In certi casi comunque potrebbe essere buono invece provare a fare un aggiornamento manuale del sistema.

Significa questo che devo cercarmi gli aggiornamenti sul web dentro qualche sito russo di dubbia sicurezza? No! Ti basterà andare sul sito della Microsoft cliccando su questo link.

windows_10_upgrade_tool

Ora qua avrai due scelte da fare e quella che interessa a te è proprio Aggiorna Ora. Ti verrà chiesto di scaricare un pacchetto update di Windows 10 che ti permetterà di aggiornare il tuo sistema operativo all’ultima build (versione) mantenendo tutti i tuoi file e le tue app (sebbene l’operazione è quasi totalmente innocua, consigliamo sempre di fare un backup dei dati più importanti per evitare brutti scherzi). Facendo ciò si sovrascriveranno i dati riguardanti il sistema operativo, risolvendo possibili problemi legati a Windows 10.

Purtroppo quest’operazione non è fattibile se la versione attualmente installata è già la più recente. In questo caso non potrai fare l’aggiornamento e sarai costretto a formattare (usando una ISO di Windows 10 o il Media Creation Tool ) o ad eseguire un ripristino del sistema usando l’apposita sezione delle Impostazioni (come indicato in quest’articolo da noi pubblicato).

Rating: 4.50. From 2 votes.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *