Come attivare i gesti multitasking su iPad

Una caratteristica peculiare degli iPad è quella di permettere agli utilizzatori di muoversi facilmente tra un’app e l’altra utilizzando i cosiddetti gesti multitasking. Cosa sono e come attivarli?

apple

L’avrai magari visto fare ad un amico e ti sarai chiesto cosa stesse facendo. I gesti multitasking sono dei piccoli gesti da fare con le dita di una mano, che ti permettono di fare delle piccole azioni e semplificare l’utilizzo dell’iPad. Questi gesti funzionano sia su iPad che iPad mini.

gesti_multitastkin_impostazioni

Per poterli attivare, prima di tutto bisogna sincerarsi che l’impostazione dedicata ad essi sia stata attivata in precedenza. Per fare ciò devi andare in Impostazioni>Generali e attivare lo switch dedicato ai Gesti Multitasking.

Dopo aver fatto questo potrai usare i suddetti gesti, che sono 4 in totale:

– Trascinando sullo schermo del tuo iPad 4 dita dal basso vero l’alto aprirai lo switcher delle app. Da qua puoi chiudere le app rimaste aperte e/o muoverti da un’app all’altra semplicemente trascinando le dita e selezionando quella desiderata. E’ l’equivalente di premere due volte il tasto Home.
– Avendo aperto lo switcher delle app, se trascini 4 dita dall’alto verso il basso, ritornerai all’ultima app attiva o in alternativa alla dashboard.
– Se volessi passare velocemente da un’app all’altra (tra quelle aperte di recente), ti basterà trascinare 4 dita verso sinistra o verso destra. In questo modo ti muoverai velocemente tra un’app e l’altra (tra quelle presenti nello switcher delle app).
– Per tornare velocemente nella dashboard, devi posizionare 4/5 dita sullo schermo (funziona meglio con 5 dita) posizionandole a stella (o comunque tendenti ognuna ai vari angoli dello schermo) e trascinarle come se si dovesse raccogliere qualcosa nel centro dello schermo. Probabilmente è il gesto più complesso da spiegare a parole, ma è lo stesso gesto che faresti per raccogliere del sale o della farina da un ripiano.

Rating: 4.00. From 1 vote.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *