Come riattivare Windows 10 se si cambia scheda madre

Come ben saprai Microsoft sta permettendo ai suoi utenti di installare Windows 10 tramite aggiornamento. Tale metodo però non rilascia un product key, ma una chiave digitale, legata al tuo hardware. Come fare a riattivare Windows 10 se dovessi aver cambiato scheda madre e ti spuntasse la tanto antipatica scritta “Windows non attivo”?

Windows-10-logo

Windows 10 come diciamo più e più volte è una completa novità per moltissimi utenti e difatti anche le regole per l’attivazione potrebbero non essere chiare a tutti. In questa guida ti diremo come fronteggiare i problemi legati alla mancata attivazione di Windows 10 e in caso a chi rivolgerti per farlo.

Prima di tutto dobbiamo capire bene come fare a sapere se il nostro sistema è attivo. Per essere sicuri dell’attivazione del sistema bisogna andare nella finestra Sistema. Il modo più veloce è quello di premere col tasto destro su Start e poi cliccare su Sistema. Fatto questo ti si aprirà la finestra di Sistema e da qua nella voce più in basso, ovvero Attivazione di Windows, ti verrà detto se Windows 10 è attivo o meno.

In caso tu abbia riscontrato che non è attivo, è molto importante capire subito quale sia la motivazione della mancata attivazione. Devi sapere che il tuo PC ti dice sempre che errore ha avuto in caso di attivazione e in base all’errore si trova anche la soluzione.

Per sapere che errore hai avuto nell’attivazione devi andare in Impostazioni. Apri Start e clicca su Impostazioni. Ora da qua vai in Aggiornamento e Sicurezza e poi in Attivazione. Se il tuo sistema non è attivo ti verrà indicato in rosso un codice di errore. Annotalo da qualche parte perchè è importante.

Successivamente ti devi collegare su questa pagina internet: Codici di errore Windows 10; fatto ciò cerca nella lista il codice di errore che hai annotato e troverai la possibile soluzione al tuo problema.

Facciamo un esempio per capirci. Un errore classico è l’errore codice 0x803f7001. Questo errore accade quando o non si è usata una licenza valida in fase di installazione di Windows 10 (non il tuo caso se hai fatto l’aggiornamento) oppure se hai fatto cambiamenti importanti a livello hardware (specialmente se hai cambiato la scheda madre).

La soluzione proposta dal sito della Microsoft che abbiamo linkato pocanzi dice cosi:

soluzione_errore_0x803f7001

Ti basta seguirla passo passo. Apriamo Impostazioni. Clicchiamo su Aggiornamento e Sicurezza e poi in Attivazione.

attivazione

Ora non ti resta che cliccare su Cambia Product key e inserire il Product Key del sistema operativo che avevi prima dell’aggiornamento (quindi il Product Key di Windows 7 o 8.1). Dopo averlo inserito e aver completato l’operazione il sistema sarà attivo e funzionante.

In ogni caso, qualunque sia il tuo problema riguardo l’attivazione, la soluzione indicata potrebbe non bastare e perciò sempre nel sito della Microsoft troverai questa nota sotto quasi tutte le voci:

supporto_tecnico_microsoft

Ti viene sostanzialmente detto che non sarai in grado di risolvere da solo, ma dovrai entrare in contatto con il supporto tecnico. Per fare questo ti basterà andare in questa sezione del sito della Microsoft.

Da qua potrai selezionare diverse voci che ti permetteranno di entrare in contatto con diversi operatori tramite web o chiamata che risolveranno definitivamente il tuo problema.

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *