Cosa rallenta il mio pc?

State giocando al vostro gioco preferito online con gli amici. Tutto ad un tratto però il lag si fa molto evidente e pesante. Pensate: “Perchè sto laggando? Non ho mai problemi…”.

State guardando un video su internet e ad un certo punto il video va a scatti, oppure vedete che il vostro pc impiega più tempo del solito nell’aprire semplici pagine internet, facendovi perdere la pazienza?

Se vi ritrovate in una delle precedenti situazioni e pensate che il vostro PC si comporti in maniera anomala, in questa guida vi mostreremo come monitorare il vostro pc e vedere se vi sono delle situazioni anomale.

I sistemi Windows, a partire da Seven, offrono un’utility chiamata “Monitoraggio Risorse” (resmon.exe) che vi permette di appunto visionare a fondo il vostro sistema operativo e vedere cosa occupa la vostra RAM o l’utilizzo della rete che il vostro pc, portandovi a laggare nei videogiochi, quando guardate streaming o semplicemente rallentando il vostro lavoro e lasciandovi credere che il pc si blocchi.

Ma… come si apre e si usa questo applicativo?

Avrete 2 modi per riuscire ad aprirlo:

1) Su Windows 7 e 8 aprite Start e nella barra di ricerca scrivete resmon aprendo il collegamento omonimo;
Su Windows 10 semplicemente scrivete resmon nella casella della barra delle applicazioni (stessa casella di CORTANA) e aprite il collegamento;

2) Premete CTRL + ALT + CANC e aprite il Task Manager (Gestione attività). Andate in Prestazioni e cliccate su Monitoraggio Risorse in basso;

Il programma vi si presenterà in questa maniera:

monitoraggio risorse home

Vi da la possibilità come vedete di controllare il carico del processore (CPU), della RAM (Memoria), dell’Hard Disk (Disco) e della rete sia interna alla vostra abitazione che esterna.

Qualora il vostro pc abbia rallentamenti potrete vederlo nelle tab RAM e CPU. Tendenzialmente se il consumo della Memoria è vicino a 100%, il vostro pc rallenta le prestazioni dovendo evidentemente fare troppi lavori contemporaneamente. Dalla tab della Memoria potete vedere che programmi usano maggiormente la vostra RAM e chiudere i processi di quelli che ne usano troppa (ATTENZIONE: Non chiudete i processi che non conoscete. Potreste creare anomalie più o meno gravi se fatto indiscriminatamente).

Se invece soffrite di LAG potrete controllare la tab Rete. Vi sono diverse liste ma quelle che vi interessano sono: “Processi con attività di rete” e “Connessioni TCP”. La prima vi dice quanta banda di connessione i singoli processi (programmi o applicativi) stiano utilizzando la vostra rete e quindi potete comprendere se il lag dipende dal vostro pc. Nella seconda invece potrete vedere la latenza espressa in ping, informazione che vi potrebbe tornare parecchio utile da sapere in ambito videolugico più che altro, ma che può sempre essere utile da sapere anche in altre situazioni.

A conclusione di questa guida vogliamo specificare che: Monitoraggio Risorse non vi darà la soluzione a tutti i vostri problemi, ma vi da delle informazioni utili al fine di comprendere da cosa dipende il problema e in caso come ovviare.

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *