HW Monitor: Ecco come sapere se il vostro pc ha la febbre

Tutti i pc hanno un nemico comune che è il calore. All’aumentare del calore, aumentano i rischi riguardanti possibili guasti del nostro hardware. In genere ripulire per bene il case periodicamente, mantenere in buono stato i nostri sistemi di dissipazione (ventole, a liquido..) e mettere il case in un luogo non troppo chiuso dovrebbe prevenire l’insorgere di problemi.

Può capitare però che le temperature interne possano salire vertiginosamente. Come fare a capire se è il nostro caso?

Per monitorare le temperature interne al vostro pc, possiamo utilizzare HW Monitor. HW Monitor è un applicativo gratuito che, se installato nel pc, vi permette di vedere i livelli di tensione e le temperature di ogni singolo componente del pc (scheda madre, cpu, ram, hard disk, schede video etc).

Questo è il link di download: clicca qui.

Il programma si presenta cosi:

hwmonitor

E’ molto semplice da come potete vedere ed anche molto intuitivo. Ricordiamoci che in genere la temperatura media degli hard disk dovrebbe essere sui 40°-50°, quelli della cpu sui 30°-40° e quella delle schede video oscilla tra i 50° e gli 80°. Ovviamente non allarmatevi se le vostre temperature sono appena sopra i limiti, ma fate attenzione che non siano sempre sopra questi limiti perchè potrebbe esserci un problema legato ai dissipatori. Ovviamente anche la temperatura ambiente influenza questa rilevazione, quindi in estate per esempio è auspicabile un aumento delle temperature. Per ovviare a questo problema, aumentare il numero di dissipatori o tenere il pc in un punto abbastanza areato (magari vicino una finestra o una porta che da verso l’esterno) potrebbe semplificarvi di molto le cose in caso di alte temperature.

No votes yet.
Please wait...
Marco Cavalli

Marco Cavalli

Appassionato di gaming e retro-gaming, soddisfo la mia curiosità verso l'ignoto leggendo e documentandomi su tutto ciò che attira la mia attenzione, e credimi il mondo dell'informatica ha tante sorprese da riservare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.