Inizializare (formattare) Pendrive o Hard Disk su Windows.

Ti interessa sapere come formattare una periferica da un PC Windows?
Ecco come fare senza software aggiuntivi.

Possiamo formattare le periferiche in diversi modi su Windows, entrambi semplici.

Formattare Pendrive o Hard Disk da Risorse del Computer/Computer/Questo PC.

Vai nella root del tuo PC, dove puoi vedere gli Hard Disk e le Pendrive inseriti (Risorse del Computer/Computer/Questo PC).
Clicca con il destro sull’unità che vuoi formattare, e seleziona la voce “Formatta…”.
Formatta1
Si aprirà un piccolo menù che ti permette di selezionare le modalità e le proprietà.
In questa schermata possiamo personalizzare diverse impostazioni:

  • La capacità. In genere è un’impostazione pre-calcolata dal PC e non dovremmo avere scelte multiple.
  • File System. Questo varia dal tipo di unità e dalla dimensione. Consigliamo l’uso di FAT32 per Pendrive di dimensione pari a 4gb o inferiore, per Hard Disk o Pendrive (da 4gb in su) consigliamo l’utilizzo di NTFS per una migliore compatibilità con Windows. (Clicca qui per saperne di più su i file system)
  • Dimensioni unità di allocazione. Consigliamo la scelta di un valore medio o di lasciare il valore su Predefinito. Questa dimensione si riferisce alla grandezza di una singola cella. Un file è memorizzato in più celle, se le celle sono troppo grandi rischieremo di sprecare spazio, se le celle sono troppo piccole risparmieremo spazio ma la lettore del file risulterà più lenta dovuta agli accessi alle innumerevoli celle.
  • Nome del volume. Qui puoi assegnare il nome che vuoi alla periferica Es. “Lavoro”.

Consigliamo di scegliere Formattazione veloce se la Pendrive è stata usata poco. Per una pulizia migliore potresti togliere la spunta su Formattazione Veloce.
Formatta2
Cliccando su “Avvia” inizierà il processo di formattazione.

Formattare Pendrive o Hard Disk da Gestione Computer.

Per accedere alla gestione del computer ci sono diverse modalità.
Puoi cliccare con il destro sull’icona di “Risorse del Computer/Computer/Questo PC” e selezionare la voce “Gestione”, puoi cercare dallo start “Gestione computer” oppure dal menù esegui (premendo il tasto Windows+R) scrivi “mmc compmgmt.msc” e premi invio.
Una volta aperto la schermata, sulla sinistra cliccate su Gestione Disco. Da qui puoi vedere tutte le unità collegate al tuo PC e gestirle.
Formatta3
Da questo menù più avanzato possiamo anche creare partizioni.
Se vuoi formattare una partizione/unità ti basta cliccare con il destro è seleziona “Formatta…” avrai un menù molto simile a quello spiegato in precedenza.
Se vuoi creare più partizioni devi avere la memoria “Non allocata”. Per farlo devi cliccare con il destro sulla partizione interessata e poi su “Elimina Volume” su tutte le partizioni dell’unità per fare una pulizia completa. Clicca sempre con il destro sulla memoria non allocata e seleziona la voce “Nuovo volume semplice…”, inizierà una procedura guidata alla creazione.
Come prima impostazione il programma ti chiederà la dimensione del volume e se vuoi fare un’unica partizione seleziona la dimensione massima, altrimenti imposta quella da te desiderata.

Dimensioni della partizione.
Dimensioni della partizione.

Seleziona poi la lettera da assegnare al volume, valida nel tuo PC se è un dispositivo esterno.
Formatta5
E poi avrai le stesse impostazioni viste prima, cioè:

  • File System. Questo varia dal tipo di unità e dalla dimensione. Consigliamo l’uso di FAT32 per Pendrive di dimensione pari a 4gb o inferiore, per Hard Disk o Pendrive (da 4gb in su) consigliamo l’utilizzo di NTFS per una migliore compatibilità con Windows. (Clicca qui per saperne di più su i file system)
  • Dimensioni unità di allocazione. Consigliamo la scelta di un valore medio o di lasciare il valore su Predefinito. Questa dimensione si riferisce alla grandezza di una singola cella. Un file è memorizzato in più celle, se le celle sono troppo grandi rischieremo di sprecare spazio, se le celle sono troppo piccole risparmieremo spazio ma la lettore del file risulterà più lenta dovuta agli accessi alle innumerevoli celle.
  • Etichetta di volume. Qui puoi assegnare il nome che vuoi alla periferica Es. “Documenti”.

Stessa storia per la formattazione veloce. Se l’unità è stata usata da molto tempo consigliamo una formattazione lenta per maggiore pulizia. La compressione di file e cartelle permette di comprimere un po’ le dimensioni dei file, rallenterà le operazioni di lettura tuttavia (ovviamente di poco).
Formatta5
Per creare un’altra partizione sull’unità selezionata ti basta cliccare con il tasto destro sulla memoria non allocata ed eseguire nuovamente la stessa procedura.
Formatta7

Sei un utente Mac? Ecco per te la guida su come formattare una pendrive o un Hard Disk su Mac OSX.

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *