iOS 10 permetterà veramente di cancellare le app native?

iOS 10 porterà veramente tante novità da quello che trapela dai beta tester, ma una di queste si è rivelata una mezza bugia. Quale?

Molti dei possessori di Apple hanno una cartella con le app "Inutili"
Molti dei possessori di Apple hanno una cartella con le app “Inutili”

Tra le tantissime novità di iOS 10, fresco sistema operativo per gli handlet di Apple, si è stato detto che sarà possibile cancellare le app native, cosa impossibile per le versioni precedenti di iOS. Ma le cose stanno veramente cosi?

Apparentemente sembra sia questa la situazione. Se si evidenzia una delle App native (che sia iBooks o Compass o Maps) sarà possibile far spuntare su di esse la famosa X che ci permetterà di eliminarle dalla dashboard. Come dicevamo, apparentemente sembrerebbe che ce ne siamo sbarazzati e anche andando su AppStore l’app risulterà disinstallata e ci sarà consentito scaricarla come una comune app di terzi. Se si prova però a scaricarle vedremo che verranno installate in un solo attimo. Come è possibile questo?

cancellare_app_native

La risposta è semplice: le app native non si possono cancellare definitivamente, ma si possono nascondere dalla schermata Home. Eh già. iOS 10 non permette di cancellare le app native, ma solo di disattivarle, senza cancellare i contenuti locali delle app stesse che rimarranno saldamente immagazzinate all’interno della cartella di sistema, inaccessibile senza un bel jailbreak.

Ovviamente questa nuova feature potrà interessare chi soffre di manie di pulizia e vuole togliere tutte le app inutilizzate dalla dashboard, ma non porta veri vantaggi a livello di prestazioni. A confermare questa nuova meccanica è stato lo stesso Craig Federighi, SVP of software engineering di Apple, durante un’intervista al Talk Show del famoso blogger Apple John Gruber. Craig sostiene che la disinstallazione delle app native non è poi un cosi grosso problema, visto e considerato che la porzione di memoria interna occupata dalle suddette è non più di 150 megabyte, quantità che non può veramente spaventare nessuno, considerate le grandi quantità di memoria presenti sui dispositivi Apple oggigiorno.

D’altro canto è impensabile che Apple permetterà mai di cancellare le app native, almeno se non cambia la struttura di iOS stesso, questo a causa del fatto che tutte le app native hanno delle sinergie con il sistema operativo di Apple stessa e cancellandole si potrebbero creare dei problemi e disservizi. Perciò a chi sperava tanto una gestione libera sicuramente la notizia deluderà le aspettative, ma per tutti quelli che non aspettavano altro che nascondere le app inutili per motivi di pulizia e ordine, quest’ultima sicuramente non sarà una cattiva nuova, anche se ovviamente non arrecherà alcun vantaggio pratico al nostro utilizzo di iOS 10.

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *