Open DNS: Come rendere sicuro Internet

Sicuramente oggi Internet è il mezzo di comunicazione più semplice e più completo che la tecnologia possa fornici, ma come ben sappiamo se usato in maniera non saggia potrebbe rivelarsi pericoloso (come nel caso ne usufruisse un bambino piccolo senza controllo) o comunque i contenuti delle pagine che andremo a visualizzare potrebbero essere offensivi e/o inopportuni. Altri pericoli possono essere le truffe online come il furto di dati personali (numero di carta di credito o di dati anagrafici) o le intrusioni da parte di estranei nella nostra rete.

Ma ci chiediamo: “Esiste un modo per bloccare questo tipo di contenuti indesirati?”

Vi sono diversi modi per farlo più o meno economici. In questo articolo ne tratteremo uno, anche piuttosto interessante: OpenDNS. Ma vediamo le sue caratteristiche.

Come dicevamo, Internet è sicuramente parecchio utile, ma al giorno d’oggi la maggior parte delle pagine internet sono piene di pubblicità e collegamenti a siti esterni. Questi ultimi possono riguardare qualunque cosa: politica, economia, svago e cosi via. Ma possono anche essere collegati a contenuti che inneggiano l’odio, la violenza, la droga, la pornografia o possono essere collegamenti a siti poco raccomandati che si fingono di essere siti ufficiali, creati ad-hoc per il furto delle informazioni. Fatta questa premessa potrebbe risultare difficoltoso filtrare tutti questi contenuti, essendo che ne escono sempre di nuovi. Grazie a OpenDNS però, questo problema può essere risolto.

OpenDNS non è ne un software e ne tantomeno un add-on da installare in qualche browser, ma comporta sostanzialmente un impostazione, che settate nel vostro pc, la quale vi permetterà di usufruire di un servizio, fornito dalla Cisco, sempre aggiornato, di filtraggio dei contenuti. Sostanzialmente ogni volta che aprirete un sito o una pagina internet la pagina verrà filtrata in due maniere:

1) Filtraggio dei contenuti: Verranno bloccati tutti i banner pubblicitari o le immagini contenute in quella pagina in base ai criteri da voi selezionati (spiegheremo più avanti come modificare tali criteri);

2) Blocco della pagina: Qual’ora dovreste entrare in unapagina che ha come tema principale un contenuto che volete filtrare, qualunque browser voi stiate utilizzando, essa verrà bloccata e non sarà possibile accedervi, salvo la modifica dei criteri di censura da voi selezionati;

Il fatto interessante è che nel filtrare la pagina vi verrà sempre detto le motivazioni del filtraggio attraverso una piccola casella di testo dove appariranno i tipi di contenuto che sono stati censurati.

Fatta questa piccola introduzione del servizio di OpenDNS, ora vedremo come installarlo nel vostro pc. Premettiamo che potrebbe non risultare semplice ai novizi, ma generalmente sono nozioni di base che chiunque può assimilare quindi non preoccupatevi troppo.

Per prima cosa andate nel sito ufficiale degli OpenDNS cliccando qui. Purtroppo il sito è solo in inglese, ma non è niente di particolarmente complicato da comprendere. In ogni caso la guida che vi proponiamo vi seguirà passo passo.

La home page del sito si presenta in questa maniera:

OpenDNS1

Per prima cosa dovrete iscrivervi e creare un account. Cliccate sul tasto FOR PERSONAL. Caricata la nuova pagina vi verranno proposte 3 possibilità: una a pagamento e due con diversi settaggi. Ovviamente la versione a pagamento è più completa e aggiornata, ma le versioni gratuite vi possiamo assicurare che funzionano più che bene per l’utilizzo medio. Il primo sulla sinistra è adatto per bloccare contenuti non adatti ai più piccoli, mentre quello centrale è concentrato nel blocco di siti che possano rubarvi le password o dati generali, quindi più adatto ad un utente medio.

In questa guida verrà spiegato l’utilizzo dell’OpenDNS HOME, ma nulla vi vieta di optare per le altre due opzioni. Cliccate quindi sul Sign UP della proposta centrale. Verrete rimandati ad una pagina dove vi verrà richiesto di creare il vostro account. Createne uno con i vostri dati (il sito è sicuro quindi non preoccupatevi).

Finita l’iscrizione verrete indirizzati in una pagina come la seguente:

OpenDNS2

Questa pagina vi dà i dati per configurare la vostra rete sicura. Qual’ora non dovreste sapere come cambiare le impostazioni per particolari dispositivi (cellulari o portatili o altro) vi basterà cliccare sull’icona interessata, anche se tutte le guide che troverete sono in inglese. E’ possibile impostare OpenDNS nel vostro router, sul vostro cellulare e anche nel vostro server, ma in questa guida verrà spiegato come impostare i giusti indirizzi DNS sul singolo pc Windows per questioni di praticità. Prima di tutto fate attenzione alle due serie di numeri che troverete nella parte alta a destra della pagina, sono i 2 indirizzi DNS che vi serviranno per settare la rete. Detto ciò seguite il seguente procedimento:

Start > Pannello di controllo > Rete e Internet > Centro connessioni di rete e condivisione

Nel pannello “Reti attive“, cercate la voce “CONNESSIONE ALLA RETE LOCALE (LAN)” e cliccatevi. Vi si aprirà una finestra. Cliccate su Proprietà. Cercate sul menù a tendina della finestra Proprietà la voce “Protocollo Internet Versione 4 (TPC/IPv4)” e fatevi doppio click.
In quest’ultima finestra dovrete abilitare i DNS cliccando sul check “Utilizza i seguenti indirizzi server DNS“. Avete così abilitato il vostro DNS. Ora non vi basterà che scrivere i due indirizzi DNS che avete trovato nella pagina degli OpenDNS per completare la configurazione. Cliccate su OK una volta finito.

Fatto ciò tornate sul browser e cliccate nella frase sottolineata in rosso nell’immagine precedente, e successivamente, se tutto è andato a buon fine, cliccase su “Visit your dashboard“.

Vi consiglio di salvare nei preferiti la pagina che si è appena caricata. Per abilitare il filtraggio vi basterà cliccare su ADD THIS NETWORK, date un nome alla rete che state creando e cliccate su DONE.

NB: Ogni qualvolta riavvierete il router o staccherete la connessione questo passaggio va rifatto perchè l’indirizzo IP di riferimento verrà mutato.

Vi si dovrebbe porre una pagina di questo tipo:

OpenDNS3

Cliccate su “Select a Network” e selezionate la vostra rete che avete appena creato. Vi si porrà questo pannello di comando:

OpenDNS4

Da qui potrete fare 2 cose:

1) Selezionare un livello di filtraggio tra le scelte (High, Moderate, Low), scegliere nessun filtraggio (None) o scegliere quale contenuti filtrare cliccando su “Custom” e selezionando i contenuti specifici che volete censurare.

2) Bloccare o permettere siti specifici: Potete indicare dei siti che volete che siano sempre bloccati o che siano sempre permessi, sebbene possano contenere dei contenuti che avete selezionato nella sezione del filtraggio. Vi basterà indicare il sito nella casella di testo sottostante il pannello del filtraggio e cliccare su ADD DOMAIN.

Fatto questo avrete completato la configurazione di OpenDNS sul vostro PC.

NB: vi consigliamo di confermare il vostro account email per usufruire appieno di tutte le caratteristiche di questo servizio.

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *