SCANDALO Facebook: 30 milioni di account compromessi!

Cosa fare per sapere se il tuo account è tra questi?

Poche settimane fa, Facebook ha annunciato che più di 90 milioni di account erano stati violati. Fortunatamente il numero è calato a 30 milioni, ma ciò ovviamente non permette di dormire sonni tranquilli. Sembra chi ha perpetuato questa irruzione sia riuscito a trovare una falla nella modalità View as, ovvero la sezione dove è possibile vedere cosa possono vedere amici e conoscenti del nostro profilo. In qualche maniera sono riusciti ad acquisire dati sensibili (tra cui le password) dei 30 milioni di account proprio da questa sezione.

La domanda ora che ci poniamo è: come fare a sapere se il nostro account è stato violato?

Ovviamente cambiare la password è il modo più semplice per ridurre al minimo i danni ed evitare che possano riaccedere al tuo account. Attivare anche l’autenticazione a due fattori è un’ottima strategia. In ogni caso, Facebook stessa ha aperto una sezione dove è possibile assicurarsi definitivamente se il tuo account è stato hackerato o meno. Cliccando su questo link verrai reindirizzato nella pagina indicata. Il testo è in inglese, ma ti basterà confrontare l’immagine soprastante per capire se il tuo account è stato hackerato. In fondo alla pagina infatti troverai un rettangolo dove viene detto se sei stato vittima dell’attacco o meno.

Se riscontri che ti hanno violato l’account, il consiglio è quello di cambiare al più presto la password. Se avevi qualunque carta collegata, o altri dati sensibili, ti consigliamo anche di controllare ed eventualmente prendere provvedimenti per evitare che ti vengano prelevati soldi o che questi dati vengano usati in maniera errata. In ogni caso consigliamo sempre di attivare l’autenticazione a due fattori, visto che è praticamente la soluzione che risolve alla base il problema, rendendo quasi impossibile l’intrusione da esterno anche se ti rubassero la password.

Questo articolo è stato realizzato da:
Marco Cavalli

Marco Cavalli

Studente universitario di Informatica e appassionato di gaming e retro-gaming, soddisfo la mia curiosità verso l'ignoto leggendo e documentandomi su tutto ciò che attira la mia attenzione, e credimi il mondo dell'informatica ha tante sorprese da riservare!