Sicurezza su WhatsApp, cose da sapere e consigli utili.

Nel mondo WhatsApp è l’applicazione più usata per inviare messaggi, condividere foto e video. Tuttavia utilizzandola siamo sicuri che i nostri file non vengano salvati e non siano raggiungibili da hacker o altro?

Come possiamo notare, per l’invio di una foto o di un video impieghiamo un po’ di tempo per l’upload del file (caricare il file).
L’upload viene effettuato sul server di WhatsApp, e non è uno scambio diretto con chi riceve il messaggio. Questo implica che il file che abbiamo inviato è presente sul server.
Ma non resta sul server in modo permanente, ma per un determinato periodo di tempo che può durare massimo un mese.
Whatsapp non conserva video, foto o messaggi che inviamo.
Per quanto riguarda i messaggi che inviamo, questi sono crittografati in modo che non possono essere intercettati in chiaro. Questi messaggi possono restare sul server per un tempo massimo di 30 giorni, se non vengono consegnati al destinatario (il destinatario non si collega a whatsapp per 30 giorni) questi messaggi vengono eliminati definitivamente dal server.
IN OGNI CASO, è sconsigliato inviare dati personali e sensibili via WhatsApp come lo è sconsigliato per qualsiasi altro programma di messaggistica.
Sconsigliamo anche di inviare foto o video strettamente personali, in caso di hacking possono comunque essere intercettati, specialmente se siamo connessi su una rete WiFi poco sicura (Es. rete Aeroporto, rete Internet Point ecc…).

Come già detto, una volta che hai inviato un video su WhatsApp, esso rimane sul server per un determinato periodo di tempo e non può essere cancellato dall’utente. Tuttavia WhatsApp dice che non conserva una copia dei tuoi file. Puoi avere maggiori informazioni sul sito di WhatsApp nella sezione relativa alle note legali: Informazioni legali su WhatsApp.

Abbiamo dei piccoli consigli da darti che non riguardano i server di WhatsApp o la sicurezza in esso, ma riguardanti il tuo smartphone e quello del destinatario.
Ovviamente, non inviare mai foto,video o dati personali a persone di cui non ti fidi.
Una buona password sul telefono o sulle applicazioni per bloccare l’accesso può essere utile. In caso di furto, smarrimento o hacking un telefono senza password è vulnerabile.
Sarebbe ottimale che anche il destinatario protegga il telefono con una password.
Puoi nascondere le immagini e i video di WhatsApp dalla galleria del tuo smartphone cosi che in caso di accesso indesiderato, siano meno accessibili (Vedi come in questa guida).
Fai attenzione a messaggi sospetti, non aprire link o altro da contatti che non conosci.
Ricorda anche che WhatsApp non ti chiederà mai informazioni personali, e se mai fosse necessario, sarà visualizzata un’impostazione nel menù e non su un messaggio.

Rating: 5.00. From 1 vote.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *