WhatsApp condivide informazioni personali con Facebook

Dopo quattro anni dalla sua nascita, WhatsApp subisce un cambio nelle regole della Privacy: adesso condividerà alcune informazioni personali degli utenti a Facebook! Che tipo di informazioni condividerà e come fare per evitare che ciò avvenga?

WhatsApp-vs-Facebook-Messenger-–-the-most-popular-Im’s-of-the-year-300x300

WhatsApp è stata acquisita da Facebook 2 anni fa, nel 2014. Una delle preoccupazioni più comuni degli utenti della famosa app di messaggistica istantanea era proprio quello riguardante la Privacy, non esattamente uno dei cavalli di battaglia di Facebook. I programmatori di WhatsApp all’epoca avevano anche provato a tranquillizzare i propri utenti, dicendo che non sarebbe cambiato nulla, ma in questi giorni, dopo 4 anni, è stato modificato il regolamento di WhatsApp riguardante proprio la Privacy (leggibile cliccando su questo link).

Riassumendo in poche parole i diversi paragrafi delle FAQ di WhatsApp, si comprende che alla base della decisione ci dovrebbe essere un motivo puramente commerciale e volto al miglioramento del servizio offerto. WhatsApp fornirà il numero di telefono, nomi degli amici o dei gruppi aziendali cui fai parte a Facebook. Sebbene è vero che Facebook riceverà informazioni sugli utenti, non entrerà in possesso dei messaggi o dei contenuti inviati, ma solo di quelle informazioni di cui è interessata, senza condividerle con nessuno.

Come dicevamo il motivo è principalmente commerciale e volto ad un miglioramento del servizio proposto. Questo non significa che WhatsApp avrà in futuro dei fastidiosissimi banner pubblicitari, ma che, qual’ora tu dovessi avere un account di Facebook, quando navigherai su Facebook vedrai inserzioni pubblicitarie più vicine ai tuoi gusti. Inoltre ti verranno consigliati come amici gli utenti con cui messaggi su WhatsApp. Insomma lo scopo della condivisione di queste informazioni ha valore solo se si possiede un account di Facebook e non avrà nessuna ripercussione con chi invece non dovesse avere un account di Facebook (non è infatti richiesto un account di Facebook per usare WhatsApp).

Un altro vantaggio, almeno secondo WhatsApp, è che grazie a questa collaborazione si potrà combattere maggiormente la piaga dello spam e gli abusi.

Se, comunque, non dovessi essere interessato a partecipare a tutto ciò e sei deciso a non condividere i tuoi dati personali con Facebook, esistono due modi per evitare (o meglio limitare) l’inghippo ed è sempre la sezione FAQ di WhatsApp ad aiutarci.

termini_e_condizioni_whatsapp

In questi giorni ti apparirà un messaggio dove ti verrà chiesto di approvare il cambio del regolamento sulla Privacy. Prima di fare Accetto, clicca su Leggi. Da qua potrai togliere la spunta alla voce riguardante la condivisione delle informazioni personali.

Se invece dovessi aver già accettato, o dovessi aver creato un nuovo account recentemente (e quindi successivamente al cambio di regolamento) dovrai andare in Impostazioni>Account>Condividi info account e togliere la spunta. Ti ricordiamo che hai tempo 30 giorni dall’attivazione dell’account o dall’accettazione del nuovo regolamento per poter apportare questa modifica.

No votes yet.
Please wait...

One Reply to “WhatsApp condivide informazioni personali con Facebook”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *