Windows 10: Come usufruire dell’attivazione gratuita

Dal 29 luglio 2014 la Microsoft ha offerto, a tutti i suoi clienti detentori di licenze di Windows 7 o 8, la possibilità di ricevere gratuitamente l’aggiornamento del proprio sistema a Windows 10, ultimo sistema operativo della suddetta multinazionale. La notizia ha spaccato l’utenza tra critiche e lodi al sistema operativo stesso e alla manovra adottata dalla Microsoft.

Probabilmente quasi tutti avrete avuto modo di vedere negli ultimi mesi comparire un’icona nella nostra barra delle applicazioni a forma di finestra la quale vi ha permesso di prenotare o meno la vostra copia gratuita di Windows 10, ma che dire se siete tra quelli che ancora non hanno usufruito di questa promozione, magari perché non hanno proprio la possibilità di installare l’aggiornamento non essendoci alcuna icona a forma di finestra nella barra delle applicazioni?

Continuando la lettura di questo articolo vedremo come arrivare ad essere idonei all’aggiornamento e vedrete che la cosa non è nemmeno cosi difficile.

 

Andiamo per gradi e quindi suddividiamo il problema in tre punti:

 

  • Chi può usufruire di questo aggiornamento?
  • Come si è idonei a ricevere l’icona per l’aggiornamento?
  • E’ una scelta definitiva?

 

Chi può usufruire di questo aggiornamento?

Stando a quanto detto dalla Microsoft le versioni di Windows che possono usufruire di questo aggiornamento sono le seguenti:

versioni compatibili
(Immagine presa dal sito ufficiale della Microsoft a scopo illustrativo)

Cliccando sull’immagine vedrete tutte le versioni compatibili a Windows 10 con i relativi aggiornamenti. Essendo detentori di una copia originale delle seguenti versioni di windows 7 e 8, vi rende in diritto di ricevere l’aggiornamento a 10.

Qualora dovreste non sapere che versione di Windows abbiate installato nel vostro pc, potete facilmente saperlo andando in Pannello di Controllo e ricercando la voce Sistema. In questa finestra che vi si aprirà potrete consultare tutte le informazioni riguardanti il vostro sistema operativo.

Ok quindi avete capito di essere in possesso della giusta copia di Windows, ma cosa fare per avere l’icona e la conseguente possibilità di ricevere l’aggiornamento? Non ci resta che passare al punto successivo per scoprirlo.

Come si è idonei a ricevere l’icona per l’aggiornamento?

Per essere idonei a ricevere l’aggiornamento dovrete avere installato gli aggiornamenti più recenti del vostro sistema operativo e nello specifico:

– Windows 7 SP1 (Service Pack 1)
– Windows 8.1 Update 1

Per sapere se nel vostro sistema sono installati tali aggiornamenti, potrete controllarlo nell’applicazione Sistema, la stessa menzionata nel primo punto.

Quindi dovrete semplicemente installare gli aggiornamenti automatici di Windows update.

Ora qualcuno potrebbe chiedersi: Ma devo installarli tutti tutti?

La risposta è No.

Attualmente per ricevere la notifica/icona per aggiornare a windows 10, dovremo installare solo due aggiornamenti:

  • KB3035583, sia su windows 7 che su 8, che è l’aggiornamento vero e proprio che vi farà comparire la notifica/icona;
  • KB2952664 oppure KB2976978, dipende dal fatto che usiate Windows 7 oppure Windows 8, che è un aggiornamento di sistema volto al migliorare la qualità del sistema operativo;

Quindi per sapere se avete installato i suddetti aggiornamenti basterà controllare in Pannello di controllo > Windows Update > Aggiornamenti installati, altrimenti se non li avete installati basterà andare sempre su Windows Update e far partire l’installazione degli aggiornamenti. Finita l’installazione riaviate il pc.

Ora nella vostra barra delle applicazioni dovreste vedere questa icona:

Notifica di aggiornamento di Windows 10

Aprite la finestra e cliccate sul menù in alto a sinistra e selezionate la voce “Prenota l’aggiornamento”. Ecco fatto! Avete prenotato il vostro aggiornamento. Ora dovrete solo aspettare la notifica che nei giorni a seguire Microsoft vi manderà attraverso questa app per avere il vostro product key di Windows 10. Se proprio invece non potete aspettare e volete provare il nuovo sistema operativo cliccate sulla voce “Aggiorna adesso“. Il download è di circa 3 Giga e alla fine del quale avrete installato il nuovo sistema operativo.

E’ una scelta definitiva?

La risposta è ancora No. A conclusione dell’installazione avrete il vostro nuovo sistema operativo e potrete provarlo, ma se non dovesse piacervi potrete ritornare alla vostra precedente versione di Windows in qualunque momento entro la fine del primo mese dall’installazione senza perdere alcun dato personale. Bisogna però specificare che questo periodo di prova viene fornito solo a chi aggiorna il proprio sistema a Windows 10 prima del 29 luglio 2016, data ultima nel quale potete avere gratis la vostra copia di Windows 10.

Windows 10 Ripristino Torna a Windows 8.1 o 7

Quindi qualora vogliate ritornare a Windows 7 o 8 senza perdere alcun dato personale, dovrete aprire il menù Start e andare su Impostazioni.  Da qui andate all’ultima voce Aggiornamento e sicurezza e cliccare successivamente su Ripristino. In questa ultima schermata avrete accesso al comando relativo al ripristino del vostro vecchio sistema senza alcun problema e senza bisogno di reinstallare da capo i vostri programmi o i driver.

 

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *