Avviare un programma come amministratore senza le fastidiose schermate di consenso all’avvio

Come avviare un programma e non avere quelle fastidiose schermate che ci chiedono il consenso per avviarlo come amministratore o con alti privilegi.

Ecco come fare su Windows 10:

Disattiviamo l’applicazione dall’avvio automatico.

Andiamo sulla barra di ricerca e scriviamo AVVIO

E clicchiamo su APP DI AVVIO

Troviamo la nostra applicazione e disabilitiamola.

Come ad esempio l’app FIRESTORM che serve a gestire il Clock della scheda video Nvidia e che ha bisogno di alti privilegi.

Ora chiudiamo e sulla barra di ricerca scriviamo PIANIFICAZIONE.

Apriamolo e clicchiamo sul menù AZIONE e CREA ATTIVITà

Nome: possiamo mettere quello che vogliamo

Descrizione: mettiamo quello che vogliamo

Durante l’esecuzione dell’attività, utilizza l’account utente seguente: Assolutamente deve esserci l’account amministratore (nel nostro caso si chiama PC) altrimenti cliccate su CAMBIA UTENTE e sistemate la cosa.

Scheda ATTIVAZIONE

Clicchiamo su nuovo e selezioniamo:

Avvia l’attività: All’accesso

Utente specificato: Nome dell’amministratore (nel nostro caso è PC)

Attivato : spuntato

E basta, diamo OK e passiamo alla scheda AZIONI

Clicchiamo su NUOVO e poi:

Operazione: Avvio programma

Programma o script: (selezioniamo il percorso del file o programma a aprire=)

Diamo OK e lasciamo invariate le altre schermate. Posto lo stesso le opzioni delle altre schermate.

Dando l’OK adesso la nostra programmazione è conclusa e all’avvio il programma si avvierà senza chiederci nulla!

Guida realizzata con l’aiuto di Gioele Cavalli.

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 4 iscritti.
Available for Amazon Prime