Windows 10: Scorciatoie da tastiera utili da ricordare

In quest’articolo ti mostreremo una lista dei comandi da tastiera più utili da usare su Windows che ti aiuteranno a svolgere le tue attività al pc!

Le scorciatoie da tastiera non sono in effetti una nuova caratteristica di Windows 10, ma sono sempre state presenti nel sistema Windows fin dalle prime versioni. Per tale motivo vi sono centinaia di diversi comandi da usare nei sistemi Windows, ma in questa guida ovviamente non indicheremo tutte le possibili combinazioni di tasti anche perchè la maggior parte di essi sono usati in situazioni specifiche e raramente. Indicheremo qui invece i comandi più usati che possono velocizzare il tuo lavoro se imparati:

Tasti di scelta rapida principali

I tasti più comuni in assoluto sono questi:

  1. CTRL+C oppure CTRL+INS: Copia la porzione di testo/l’immagine/i file/le cartelle selezionati;
  2. CTRL+V oppure MAIUSC+INS: Incolla l’elemento copiato in precedenza tramite il comando “copia” o CTRL+C;
  3. CTRL+X: Taglia l’elemento selezionato;
  4. CTRL+Z: Annulla l’operazione precedente;
  5. CTRL+A: Seleziona tutti gli elementi presenti nella cartella o tutto il testo di un documento;
  6. CTRL+D: Sposta nel cestino gli elementi selezionati;
  7. ALT+TAB: Ti permette di spostarti da una finestra all’altra se vi sono più finestre aperte;
  8. ALT+F4: Chiude la finestra o l’applicazione aperta che si sta visualizzando:
  9. CTRL+ALT+CANC: Apre Gestione Attività (o Task Manager);

Comandi generici dei tasti F

Ora vedremo invece cosa fanno in maniera generica i tasti F presenti nelle nostre tastiere:

  1. F1: Apre la guida (Help/Info) del programma o di Windows (se ti trovi su un cartella o su un’app nativa di Windows);
  2. F2: Comando rinonima su un elemento selezionato;
  3. F3: Cercare un file o una cartella tramite Esplora Risorse oppure se usato su un app permette di aprire la funzionalità “Cerca”;
  4. F4: Permette di modificare il valore della barra degli indirizzi di Esplora Risorse e del browser Edge/Internet Explorer;
  5. F5: Aggiorna la finestra attiva. Se usato su un browser ricaricherà la pagina internet;
  6. F6: Passa velocemente da un elemento all’altro sul desktop o su una finestra. Se usato con un browser permette di modificare la barra degli indirizzi;
  7. F7: Non ha funzione su Windows, ma permette in alcune app l’uso di comandi speciali (come su Mozilla dove ti permette di usare la navigazione sul testo, ovvero farà comparire un cursore mobile);
  8. F8: Importante perchè se premuto all’accensione del PC permette di selezionare, in caso di necessità, se avviare il PC in modalità provvisoria;
  9. F9: Normalmente non si usa proprio. In programmazione viene usato in una combinazioni di tasti per eseguire il codice. Diciamo che è un tasto che si usa principalmente a scopo lavorativo;
  10. F10: Se nascosta attiva la barra dei menù nelle cartelle e in alcune app (come negli applicativi di Office);
  11. F11: Permette la visualizzazione di una finestra o un’app a pieno schermo;
  12. F12: Questo tasto funzione ha diverse utilità in base all’applicativo. In genere serve per usare il comando “Salva con nome”, ma generalmente questo vale principalmente su applicativi Windows (come Paint o applicativi Office);

Principali tasti di funzione che utilizzano il tasto Windows

Questa categoria di comandi include le scorciatoie principali da usare con il tasto Windows Tasto WINDOWS:

  1. Tasto WINDOWSApre Start;
  2. Tasto WINDOWS+E: Apri Esplora Risorse;
  3. Tasto WINDOWS+I: Apre le Impostazioni;
  4. Tasto WINDOWS+M: Riduce tutte le finestre ad icona;
  5. Tasto WINDOWS+P: Permette di modificare la modalità di visualizzazione (Duplica, Estendi);
  6. Tasto WINDOWS+R: Comando “Esegui”;
  7. Tasto WINDOWS+più(+) o Tasto WINDOWS+meno(-): Zoom o riduzione dello zoom tramite l’app “Lente di Ingrandimento”;
  8. Tasto WINDOWS+ESC: Chiude la “Lente di Ingrandimento”;

Nuovi tasti rapidi di Windows 10

Windows 10 ha introdotto delle nuove scorciatoie che verranno indicate su questa lista:

  1. Tasto WINDOWS+A: Apri il Centro Notifiche;
  2. Tasto WINDOWS+C: Metti Cortana in fase di ascolto (Cortana deve essere attiva);
  3. Tasto WINDOWS+S: Apre la ricerca da Start;

E inoltre sono stati aggiunti dei comandi per la gestione dei Desktop Virtuali (per maggiori informazioni leggi questo articolo):

  1. Tasto WINDOWS+TAB: Apre la visualizzazione Attività;
  2. Tasto WINDOWS+CTRL+D: Crea un nuovo Desktop Virtuale;
  3. Tasto WINDOWS+CTRL+FRECCIA DESTRA: Si sposta nel desktop virtuale verso destra (se ti trovi nel primo andrà nel secondo e cosi via);
  4. Tasto WINDOWS+CTRL+FRECCIA SINISTRA: Si sposta nel desktop virtuale verso sinistra (se ti trovi nel secondo andrà nel primo);
  5. Tasto WINDOWS+CTRL+F4: Elimina il Desktop Virtuale che stai visualizzando (non funziona sul Desktop Principale per ovvi motivi!);

 

E questo è tutto. Come dicevamo all’inizio i comandi da tastiera sono praticamente centinaia e se si aggiungono i comandi legati alle App arriveremo senza esagerare anche a migliaia se non milioni di comandi. Se ti interesserebbe approfondire questo argomento ti consiglio di vedere questa pagina internet del sito della Microsoft, dove vengono indicati tutti i comandi relativi a Windows e ai suoi applicativi: Tasti di scelta rapida.

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *